“Nelle scuole serve ripristinare i presidi sanitari. Sicuramente, e non è impossibile farlo, occorre reperire medici ed assistenti sanitari per monitorare la situazione clinica dei ragazzi, anche con un piano di vaccinazione obbligatoria per le sindromi influenzali rivolta a alunni insegnanti e personale tutto della scuola come gia’ da anni accade in tutti i paesi occidentali civili; il distanziamento in spazi ristretti, a causa di una edilizia scolastica come quella attuale, con aule piccole non è sempre possibile; ed anche l’acquisto oneroso di piccoli banchi non è la soluzione giusta.”

E’ quanto dichiara in una nota inviata ai media Francesco Pierri, medico gastroenterologo al San Marco di Grottaglie, candidato alle elezioni regionali del 20 e 21 settembre.

“Sono assolutamente d’accordo con il famoso virologo infettivologo Massimo Galli che su questo ed altro interviene sulla stampa nazionale. Condivido appieno le sue riflessioni, ed invito le famiglie a sollecitare la richiesta di convocazione di collegi di classe e consigli di istituto straordinari, preliminari all’avvio dell’anno scolastico, affinché si possa ottenere con soluzioni anche locali e differenti da scuola a scuola un sicuro inizio della ordinaria attività didattica.”