“Cari cittadini con il gruppo Città Territorio del quale sono onorata di far parte, si sta lavorando alla stesura definitiva del programma elettorale. Tutti i grottagliesi sono il centro del nostro impegno, il valore incommensurabile del “nostro stare qui” e del nostro infaticabile lavoro.”

Interviene Maria Santoro, avvocato grottagliese, candidata sindaco per le prossime elezioni comunali nella città delle ceramiche.

L’obiettivo è quello di costruire e promuovere il “bene comune” termine al quale è giunto il momento di ridare contenuto vero. La coalizione è composta ad oggi da ben 9 liste: Moderati Civici, Riformisti per Grottaglie, Italia Viva, Grottaglie Comunità, Forza Italia, Grottaglie Cambia, Grottaglie Prima di Tutto, Insieme per Grottaglie, Grottaglie che Vogliamo.

“Il nostro faro – aggiunge Santoro – sarà il miglioramento della qualità della vita dei nostri cittadini. Non solo intervenendo in modo incisivo sulla vivibilità della città, ma anche rimettendo al centro la persona in modo che nessuno possa sentirsi abbandonato.”

Partecipazione e ascolto sono principi cardine sul quale si fonda Città Territorio, elementi ancor già importanti e significativi soprattutto in questi tempi difficili. Solo con questo slancio potremo affrontare le sfide future che come comunità ci attendono.

“Agiremo con trasparenza – aggiunge Maria Santoro – motivando sempre le nostre azioni, per abbattere tutte le barriere esistenti tra cittadini ed amministratori. Amministrare in modo giusto vuol dire, per noi, garantire equità ad ogni cittadino, renderlo protagonista delle scelte e mettere da parte favoritismi e gestione personalistica dei servizi. Saremo sempre dalla stessa parte.”