«Come annunciato, ieri con il nostro candidato sindaco Michele Santoro, ho incontrato gli operatori commerciali del mercato coperto “Campitelli”.» Lo rende noto
Davide Chiovara, coordinatore cittadino dei “Conservatori e Riformisti” di Grottaglie.

«Abbiamo ascoltato tutti – prosegue Chiovara – prendendo atto di una situazione di grande disagio che i commercianti ci hanno unanimemente manifestato. Ci sono molte questioni che si trascinano da anni e che non hanno trovato risposte laddove più volte segnalate. A cominciare dalla pulizia stessa del mercato che ormai, ci hanno segnalato gli operatori, avviene in modo saltuario, più o meno una volta al mese, e in modo non approfondito. Ma la questione più rilevante riguarda la presenza all’esterno del mercato di numerosi ambulanti che, in violazione del principio stesso che individua la loro attività, nei fatti danno vita ad un mercato stabile che penalizza gli operatori interni. Non abbiamo fatto le solite promesse elettorali ma assunto precisi impegni. Sarà uno dei miei obiettivi prioritari, e in questo Michele Santoro sindaco sarà in prima fila, porre fine a questa situazione regolarizzando la presenza dei commercianti che dovranno essere tutti all’interno del mercato, garantendo pieno rispetto delle regole e pari opportunità per tutti.

In particolare – rimarca Chiovara – occorrerà innanzitutto rivedere il regolamento che disciplina l’attività commerciale ambulante in modo tale da assicurare la equa distribuzione su tutto il territorio di Grottaglie dei punti vendita mobili, coprendo anche tutte le aree periferiche.

Tolleranza zero per gli abusivi – conclude Chiovara; via chi viene da fuori Grottaglie e non è in regola. Nessun ambulante posizionato nei pressi dei due mercati coperti, o in postazione fissa in città