“Le amministrative 2021 in provincia di Taranto possono essere un importante laboratorio politico per saldare il fronte civico, progressista e ambientalista che propone un’alternativa alle destre in tutto il Paese. A nostro avviso, ci sono tutte le condizioni per un’alleanza politica e programmatica tra le forze politiche e civiche che hanno caratterizzato esperienze di governo e di valorizzazione delle istanze provenienti da impegno per il bene comune.”

E’ quanto scrivono in comunicato congiunto Sinistra Italiana e Articolo Uno sulle elezioni amministrative 2021 in provincia di Taranto.

“Nel corso di questi anni abbiamo constatato l’esistenza di una evidente convergenza su molti temi importanti, dalla tutela dell’ambiente alla valorizzazione dei beni comuni nelle città, con il M5S ed il Partito Democratico. Riteniamo pertanto che lavorare alla finalizzazione di un percorso di alleanze, ovunque sarà possibile, tra queste forze politiche sia un’ottima possibilità per migliorare l’amministrazione della cosa pubblica e quindi la vita dei cittadini. Siamo fiduciosi che dal confronto nei territori, fermo restando i percorsi fin qui consolidati, con l’interlocuzione delle organizzazioni provinciali e regionali tra le varie forze politiche dell’area progressista e democratica e dai movimenti civici, si possa dare vita ad un’alleanza fondata sulla condivisione dei contenuti programmatici.”

Post precedenteElezioni Comunali Grottaglie 2021: rumors insistenti indicano un probabile piccolo “sisma politico” in arrivo
Post successivoCiro Francesco Miale nominato Coordinatore Provinciale di Nazione Futura a Taranto